Articoli

Sestri Levante – “Il Silenzio e la Bellezza” all’ex convento dell’Annunziata.

Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell’Annunziata

Eliska, una nuova opera dello scultore Leonardo Lustig per la rassegna “Il silenzio e la bellezza aiutano a vivere meglio”, la si può ammirare sulla terrazza dell’Ex Convento dell’Annunziata che si affaccia sul mare della baia di levante, conosciuta dai più come Baia del Silenzio, a Sestri Levante fino al 30 maggio 2020. L’opera in bronzo, realizzata con la tecnica della cera persa dallo scultore di Santa Margherita Ligure, Leonardo Lustig http://www.leonardolustig.it/ da un’idea di Gianfranco Traverso, verrà ufficialmente presentata al pubblico il 25 gennaio 2020 alle ore 17.00 dall’organizzatore Massimo Solari, con un concerto del quartetto Magnasco. l’opera andrà ad aggiungersi al già famosissimo “Pescatore”, divenuto a ragione il simbolo della Baia del Silenzio e di tutta Sestri Levante

Sestri Levante - Eliska opera di Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
Eliska – di Leonardo Lustig
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
Volo in controluce.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
La leggerezza di un volo.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
Armonia e bellezza.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
Uno degli scorci più belli di Sestri Levante, ora è diventato ancora più affascinante grazie alla bella Eliska.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
In difesa della baia. La nuova opera di Lustig, sembra voler dire al mare di stare calmo.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
il vento nei capelli.
Eliska, la nuova opera dello scultore Leonardo Lustig sulla terrazza dell'Annunziata
Tra cielo e mare, la ballerina sembra voler prendere il volo. Tale è la leggerezza della sua figura.

Sestri Levante, aspettando l’onda perfetta alla Baia del Silenzio

Surfisti cavalcano le onde del mare a Sestri Levante

La burrasca dei giorni scorsi, ha lasciato in regalo per la gioia degli appassionati surfisti le onde perfette da cavalcare stando in equilibrio sulle tavole da surf. In questi giorni il vento soffia forte sulla riviera di levante e gli appassionati equilibristi del mare non si sono lasciati sfuggire l’occasione. D’altronde è proprio in inverno che arrivano le mareggiate migliori : “Swells” come le chiamano i surfisti. Sono tanti i Liguri che hanno scoperto di poter fare come in California, naturalmente con le dovute proporzioni, il surf potrebbe diventare una nuova attrattiva turistica per la riviera nella stagione invernale.

“Swells” l’onda perfetta, sono in molti a cercarla anche nella Baia del Silenzio
A “surfare” nel Golfo del Tigullio non sono solo i liguri, arrivano con le loro tavole da surf, anche gli appassionati delle onde, dal Piemonte e dalla Lombardia
Nei giorni scorsi erano in molti a caccia dell’onda perfetta da cavalcare nella baia di Levante
Un surfista a proprio agio scivola su un onda in perfetto equilibrio.
Un giorno da leoni, per citare un famoso film, la Riviera Ligure come la California, meta dei surfisti oltre cha a Sestri Levante anche le spiaggie di Levanto o Varazze.

sestri-levante-la-baia-del-silenzio-affollata-a-fine-ottobre.jpg

Un ritorno d’estate a fine ottobre, la Baia del Silenzio presa d’assalto.

L’ultima domenica di ottobre sulla Baia del Silenzio, splende il sole e dopo una settimana che ha visto alternarsi allerte gialle e arancione, con pioggia e freddo, e parecchi disagi in molti sono corsi ad asciugarsi la faccia al sole. La spiaggia di levante è stata letteralmente presa d’assalto da turisti, ma anche da molti residenti. I bar che si affacciano sulla baia registravano il tutto esaurito, prima per le colazioni e poi con il rito dell’aperitivo. Trovare poi un tavolino per un pranzo al sole vista mare era una vera e propria impresa. Non solo bagni di sole però, molta gente faceva anche il bagno, insomma un vero e proprio ritorno d’estate.

Tra una nuotata e un pezzo di focaccia stesi sulla spiaggia, una domenica dal sapore estivo.

Al sole – creme solari e lettini sono ricomparsi sulla spiaggia.
Al sole – creme solari e lettini sono ricomparsi sulla spiaggia.
Relax – c’è chi passeggia in acqua e chi gioca con i figli.
Al bar – un caffè comodamente seduti in riva al mare
Al bar – un caffè comodamente seduti in riva al mare.
Leggere comodamente seduti al sole sulla spiaggia.
Assalto – il pescatorello diventa compagno di giochi di molti bambini.
con un golfino sulle spalle o in costume da bagno, ma tutti sulla spiaggia.
Tutto esaurito.
Un aperitivo al baretto della spiaggia.